.

La psicoterapia di coppia non è utile soltanto alle coppie con problemi relazionali gravi, bensì può essere conveniente e costruttiva anche per quelle coppie con una buona relazione, allo scopo di apprendere a migliorare la comunicazione, prevenire futuri conflitti, conoscersi meglio e conservare una relazione più armoniosa e duratura.

I problemi per i quali una coppia decide di richiedere una psicoterapia possono essere svariati, come ad esempio mancanza di comunicazione, conflitti e discussioni frequenti, problemi sessuali, affettivi, oppure legati alla gestione degli oneri domestici, insoddisfazione con uno o vari aspetti della relazione, delusioni, frustrazione perché la relazione non risponde ad aspettative pregresse, conflitti in relazione all’educazione dei figli, problemi finanziari che colpiscono la relazione, infedeltà, problemi di gestione e di modulazione delle emozioni come la rabbia e la gelosia.

 

La psicoterapia di coppia ha l'obiettivo di  migliorare la comunicazione rendendola efficace e costruttiva, conseguire maggiore accettazione, autostima ed intimità da parte di entrambi i partner,  modificare atteggiamenti e comportamenti che influiscono negativamente nella relazione, imparare ad esplorare e ad esprimere le proprie emozioni, incrementare il piacere di condividere esperienze comuni (viaggi e vari interessi)  e libertà di espressione individuale.

.Affinchè una terapia di coppia funzioni deve esserci un sufficiente impegno da parte dei membri della coppia, alta motivazione nel voler crescere insieme, concedere alla terapia un tempo ragionevole perchè possa generare cambiamenti necessari e avere fiducia nel terapeuta per una fluida comunicazione.

Le statistiche indicano che la maggior parte delle coppie che hanno svolto una psicoterapia, circa un 75%, hanno ricavato un miglioramento nella qualità della loro convivenza. Naturalmente, quando si va in psicoterapia senza alcuna motivazione, ma soltanto perché nessuno possa dire che “non si è fatto di tutto”, allora l’efficacia di una psicoterapia è molto minore.

Spesso uno dei componenti della coppia non è motivato a iniziare un percorso terapeutico

In ogni caso si tenga conto che una psicoterapia individuale seguita con continuità può produrre esiti positivi e cambiamenti costruttivi nello sviluppo della relazione di coppia, o comunque può determinare un’armonizzazione nella condizione psicologica globale di chi la segue.

 

La durata di una psicoterapia di coppia varia a seconda delle problematiche specifiche individuali e di coppia. Potrebbero essere sufficienti poche sedute per intervenire su un problema relazionale superficiale, come mesi o anni per trattare problematiche relazionali più profonde  e che si ripercuotono gravemente nelle dinamiche e nella vita dello stesso rapporto di coppia ed eventualmente della famiglia.

Copyright ©2017 Tutti i diritti sono riservati.
Manuela Piacere - Iscrizione Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo n. 1397 del 20/05/2008 - P.iva 02324980693 - Cod. Fisc. PCRMNL79S57G141W
Cell. 393 0181 373 - Email: manuela.piacere@gmail.com - Privacy Policy